oMain.isReviewPage = 0; oMain.area = 23;
ЗАЯВОК НА ИГРЫ:
СЕЙЧАС ИГРАЮТ:
Получи 100000 FUN
за регистрацию

Regole del backgammon lungo

Gli storici tendono a credere che il backgammon abbia avuto origine in Oriente. Tuttavia, non esiste un consenso unanime in proposito, e il dibattito continua ancora oggi. Una leggenda narra che fu inventato dai Persiani come risposta ai giochi degli Indiani, che avevano deciso di mettere alla prova la loro astuzia con gli scacchi. Non solo i Persiani superarono facilmente questa prova, ma mandarono anche ai loro concorrenti un gioco di lunga durata senza regole chiare, che gli Indiani non riuscirono a comprendere per circa dodici anni. Questo gioco è pervenuto fino ai nostri giorni, rimanendo praticamente invariato. Oggi è conosciuto in molti paesi del mondo, ognuno dei quali con il proprio nome. Nei grandi centri urbani sono organizzati club per gli appassionati di questo intrattenimento, dove si tengono incontri amichevoli, tornei e campionati.

Esistono molte varianti di questo gioco, ma le più conosciute sono le versioni brevi e lunghe. In questo articolo esamineremo il backgammon lungo e le regole per i principianti.

Правила игры в длинные нарды

Regole del backgammon lungo

Il gioco si svolge tra due giocatori su un campo di gioco a forma di rettangolo. Il campo è diviso in due parti uguali, ciascuna delle quali contiene dodici triangoli allungati chiamati "punti". In totale, ci sono ventiquattro punti sul campo, su cui i giocatori spostano le proprie pedine. Ogni giocatore ha a disposizione trenta pedine, quindici bianche per il primo giocatore e quindici nere per il suo avversario. Il colore delle pedine determina chi ha il primo turno; i bianchi muovono per primi. Il numero di passi che un giocatore può fare sulla tavola dipende dal numero ottenuto sui dadi.

È possibile giocare al backgammon lungo dopo aver imparato le sue regole di base e istruzioni. Questa variante è popolare soprattutto nelle ex repubbliche dell'Unione Sovietica.

All'inizio del gioco, ogni giocatore riceve quindici pedine del colore contrastante e le dispone lungo il lato sinistro del campo. Chi inizia per primo viene deciso per sorteggio. I compagni tirano i dadi e il giocatore con il punteggio più alto inizia la partita con le pedine bianche.

Per vincere, un giocatore deve portare tutte le proprie pedine lungo il percorso sulla tavola in direzione opposta alle lancette dell'orologio, fino alla sua "casa" (l'ultima quarta in basso a destra del campo). È necessario utilizzare il numero più alto ottenuto per portare la pedina finale nella casa. Successivamente, tutte le pedine devono essere espulse dal campo di gioco.

Длинные нарды правила

Le regole del backgammon lungo sono accessibili a tutti

Dopo che i partner hanno deciso chi inizia il gioco, lanciano i dadi a turno. I numeri ottenuti mostrano quanti punti può muovere il giocatore con le sue pedine. All'inizio del match, i giocatori cercano di acquisire le posizioni più vantaggiose. Dalla testa del campo è permesso rimuovere solo una pedina per turno, tranne in casi eccezionali come i doppi 6, 4, 3 al primo lancio, che consentono di muovere due pedine dalla testa. Durante il loro lancio è permesso fare solo con due pedine, prese dalla testa, e è impossibile fare con una pedina sola.

Lanciando due dadi contemporaneamente, il partecipante muove. Se, per esempio, sui dadi escono i numeri 1 e 6, allora sposta un disco a 1, un altro a 6 punti o il singolo a somma dei numeri caduti (1 + 6). Dalla testa è permesso prendere solo un disco, escludendo eccezioni. Se al giocatore è fortunato e i suoi dadi sono usciti doppi, il numero dei suoi turni si raddoppia.

Il numero di dischi in un buco non è limitato. È vietato posizionare il proprio disco in un buco già con un disco avversario. Durante il combattimento, nel gioco backgammon, i giocatori possono assemblare blocchi (sei o più dischi in fila) solo se c'è almeno un disco avversario davanti a questo blocco. A volte succede che il giocatore non può muoversi, allora salta il turno. Se può fare un passo completo, deve farlo, anche se non è vantaggioso per lui. Così, se su un dado esce 4 punti e al giocatore è più conveniente fare un passo di 3, deve comunque fare un passo di 4. A volte succede che un giocatore può fare solo un passo, quindi deve usare il numero maggiore uscito sui dadi.

Nella fase finale del combattimento, il partecipante deve tirare i dischi fuori dal campo. I numeri usciti sui dadi possono essere usati dal giocatore a sua discrezione: o usati per rimuovere i dischi, o per spostarli all'interno di casa. Se, per esempio, sui dadi escono 3 e 5, il giocatore può rimuovere i dischi dal terzo e dal quinto punto, rispettivamente. Se non ci sono dischi su questi punti, è consentito rimuoverli dal triangolo con un numero inferiore al numero caduto, ma solo se non ci sono dischi nel triangolo con il numero maggiore.

Il gioco non prevede pareggi. Non appena i dadi del primo giocatore lasciano il campo, il secondo giocatore perde automaticamente. Tuttavia, nelle opzioni di gioco c'è la possibilità di giocare con il diritto all'ultimo turno per i neri, dato che i bianchi hanno iniziato il gioco per mettere a pari le possibilità di vittoria.

Nel gioco ci sono anche le modalità di fine gioco "Mars" e "Oin". Scegliendo la modalità "Mars", ai giocatori verrà rimosso l'importo aggiuntivo di scommesse "Mars" e se la disposizione di Mars sarà mantenuta, il vincitore riceverà il doppio della scommessa del perdente e il perdente perderà tutte le sue scommesse. Ma se la disposizione di Mars non è mantenuta, le scommesse di entrambi i giocatori su "Mars" verranno restituite ai partecipanti. Scegliendo la modalità "Oin", non vengono rimosse scommesse aggiuntive e non vengono effettuati pagamenti aggiuntivi.

Backgammon lungo: l'importanza della disposizione

In questo gioco, è cruciale pianificare ogni mossa propria e del proprio avversario fin dall'inizio del match. Altrimenti, le possibilità di vincere sono drasticamente ridotte. I giocatori esperti conoscono alcuni segreti del gioco che influenzano positivamente l'esito del match. Essere osservanti e attenti è fondamentale. Iniziate analizzando il primo movimento dell'avversario, da cui potete proiettare lo sviluppo futuro del gioco per diversi turni.

Consigli per i principianti:

  • 1. Cerca di occupare tre o più punti vicino alla testa dell'avversario e impedisce che l'avversario faccia altrettanto.
  • 2. Posiziona le tue pedine oltre il sesto triangolo, così sarai facilmente in grado di raggiungere il terzo quarto desiderato.
  • 3. Assicurati sempre di avere una mossa disponibile quando esce un doppio, altrimenti perderai il vantaggio. Spesso è il doppio a capovolgere le sorti del match.
  • 4. Avanza rapidamente. Per fare ciò, sposta le pedine dal secondo quarto al terzo in un solo turno.
  • 5. Non appena le pedine dell'avversario si avvicinano al primo quarto, cerca di chiudere loro il passaggio.

Tuttavia, non sottovalutate l'avversario. Un giocatore esperto conosce anche questi segreti, quindi pianificate attentamente anche la vostra difesa. Ricordate che conoscere i segreti non è sufficiente per vincere; è necessario utilizzarli nel momento giusto. Guardate sempre avanti, pianificate le vostre mosse e analizzate quelle dell'avversario - senza questo è quasi impossibile vincere in questo gioco. Se avete l'opportunità di giocare con un giocatore esperto, non lasciatevela sfuggire: è un'occasione per imparare le sue abilità e competenze.